Ristorazione: uno sguardo al passato, presente e futuro.

news

1 – Ciao Roberto, tu che vivi il mondo della ristorazione da dietro le quinte, a stretto contatto con gli imprenditori, come sono stati questi ultimi 2 anni del settore devastato dal Covid?
Questi ultimi due mesi sono stati i più difficili della pandemia, perché mai e poi mai avremmo considerato una IV ondata, ma con ristoranti aperti e quindi senza ristori, ma gli imprenditori della ristorazione sono devoti al sacrificio, anche quest’ulteriore scoglio sarà superato.

2 – Ti sentiresti di dare un suggerimento ai vari ristoratori?
Il suggerimento che mi sento di dare è quello di approfittare di questo periodo di rallentamento, un po’ dovuto al mese di gennaio/febbraio che proverbialmente non sono stati mai favorevoli al commercio e ora hanno anche l’ aggravante del covid per effettuare dei lavori di manutenzione ordinaria dei propri locali.
Noi della Gargiulo Aspirazioni abbiamo una linea di credito verso i ristoratori che meritano fiducia in modo da poterli aiutare in un momento davvero complesso.
Il Covid è stato un “moltiplicatore” chi era onesto è diventato super onesto, chi era truffaldino è diventato un vero imbroglione… ahahhaha

3 – Raccontaci come la GARGIULO ASPIRAZIONI ha cercato di supportare le varie attività
Abbiamo aiutato tutti quelli che lo meritavano, con uno sconto del 22% sui preventivi in loro possesso nel maggio 2020, proprio per muovere l’economia.
Il pagamento dilazionato e vari omaggi rappresentano non solo un aiuto economico, ma anche morale verso una categoria penalizzata e spesso dimenticata.

4) Il Take-Away per te che peso ha oggi nel settore?
Si è sviluppato tantissimo in questi ultimi due anni, ma è una voce che i ristoratori non gradiscono molto, ma sono obbligati ad accettarla… Devono riconoscere il 20% ai vari colossi della distribuzione ( Ubereat, Deliveroo, ecc) e poi il cliente non procede con un ulteriore ordine, quando invece sono nel locale, chiedono altre bibite, caffè, dolci ecc. ecc.

5) Come vedi questo 2022 ?
Questo 2022 è l’anno della riscossa, chi ha avuto le spalle larghe di resistere grazie ad un ottimo lavoro retroattivo, vedo solo una discesa lunghissima e senza cunette, praticamente un trampolino…
I protagonisti anche del 2022 saranno sempre i social, ne sono certo, ormai nessuno va + in un locale senza che si è fatto un “giretto” sulle varie pagine ufficiali.

6) Salutiamoci con un messaggio positivo.
I miei messaggi sono sempre di profilo positivo, non riesco a vedere le cose da altra prospettiva.
Ancora qualche settimana, superato febbraio non vedo altri ostacoli.

Il futuro sindaco dalle mille “aspirazioni”
Il tuo locale merita le 5 CAPPE della GARGIULO ASPIRAZIONI ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Menu